NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo


Ruggiero Jappelli, Gianni Cusmano, Giancarlo Madoni


LA DIGA GARCIA SUL FIUME BELICE. Una storia iniziata nel 1948

THE GARCIA DAM ON THE BELICE RIVER. A Story Initiated in 1948


Si narrano le vicende che hanno accompagnato nei vari stadi la ricerca progettuale, la costruzione e il primo esercizio di un grande impianto a scopi irriguo e idropotabile in quell’area della Sicilia centro-occidentale, che nel 1968 fu devastata dal terremoto del Belice. La positiva conclusione di quelle vicende, a distanza di oltre sessant’anni dall’iniziativa, conferma che il progresso tecnico nella materia rende possibile la costruzione di grandi dighe su terreni anche molto difficili, utilizzando quasi tutti i materiali poveri localmente disponibili; ma dimostra soprattutto che il compimento di infrastrutture, delle quali il Paese ha bisogno, richiede ormai un’ostinata perseveranza con l’impegno di più generazioni.
Parole chiave: Diga, Serbatoio, Progetto, Costruzione, Esercizio.

A story is told of the chain of events which have accompanied design, construction, and early operation of a large dam created for irrigation and hydro-potable purposes in the area of the disastrous Belice earthquake, which occurred in Central-Western Sicily in 1968. The conclusion of the story, more than sixty years after the first proposal, demonstrates that the technical progress enables the construction of safe dams even in difficult sites with the use of almost all kind of locally available, eventhough poor materials; but it shows above all and unambiguously that the creation of large, indispensable infrastructures requires in Italy an obstinate perseverance, engaging more than a single generation.
Key words: Dam, Reservoir, Design, Construction, Operation.