NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo


Pier Paolo Marini

I BENEFICI AMBIENTALI DELLA DIGA DI RIDRACOLI

ENVIRONMENTAL BENEFITS OF RIDRACOLI DAM

1. PREMESSE
Il “Navigatore di Internet” che effettua una ricerca con la parola “diga” trova, solo nei siti italiani, oltre un milione di argomenti. Nella maggior parte le più grandi costruzioni dell’uomo, sono rappresentate quale causa di migrazioni di popoli, portatrici di danni ambientali per il trattenimento del trasporto solido, l’abbassamento della costa, l’effetto serra, l’innalzamento della temperatura dell’acqua alla foce dei fiumi (per effetto della riduzione delle portate) e conseguente risalita di specie che devastano l’ambiente fluviale, incrementano la diffusione di malattie, soprattutto la malaria e via dicendo, fino ad ipotizzare una modificazione della rotazione terrestre a causa dei carichi concentrati determinati dagli invasi. E gli esempi si sprecano! Diga di Assuan (Egitto), diga di Kiev (Russia), diga delle Tre Gole (Cina), diga di Itaipu (Brasile-Paraguay), complesso del Narmada (India), Yacyretà (Argentina-Paraguay), Chixoy (Guatemala), Katse (Lesotho).
Orbene, si portano ad esempio i più grandi impianti costruiti o in costruzione, che effettivamente possono produrre impatti socio-economici, alterazioni di vastissime aree con l’innesco di problematiche ambientali, ma non per questo deve essere automatico (ed è evidentemente strumentale), abbinare genericamente la parola Diga a tali effetti. La Diga di Katse, nel Lesotho ha un bacino di 36 Km2 con una capacità di invaso di 1520 milioni di m3; la Tre Gole forma un serbatoio con una superficie idrica complessivo di 1.084 Km2; la Itaipù determina un invaso di 1350 Km2, la Yacyretà un bacino di 1400 Km2.
In Italia, per dimensione territoriale, configurazione fisico-geografica e organizzazione sociale, non si potrà mai realizzare un impianto di dimensioni tali da portare gli sconvolgimenti sopra denunciati. Per dare il senso della proporzione, la dimensione del bacino di Ridracoli. è quella di un quarto del centro urbano di Bologna mentre Itaipù e Yacyretà interessano una superficie superiore a quella della provincia di Ravenna. E’ evidente quindi la strumentalità delle affermazioni che abbinano genericamente alla parola Dighe, tutti i danni ambientali prodotti da grandi impianti, senza tra l’altro menzionarne i benefici.


....

Parole chiave: Diga, Ambiente, Benefici.
Keywords: Dam, Environment, Benefits.