NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

L'@cqua n. 8-14

 

19 dicembre 2014 | Newsletter n. 8-2014
Questa newsletter non costituisce testata giornalistica, non ha carattere periodico ed è aggiornata secondo la disponibilità del materiale




Un altro anno è trascorso e, come di consueto, vogliamo fare un sintetico bilancio di quanto accaduto, con particolare riferimento alla nostra Associazione. Alla voce "passivo" non possiamo non associare la conferma della difficile situazione in cui si trova il nostro sodalizio, peraltro in un contesto più vasto che coinvolge tutto il Paese, non solo, ma tutto il pianeta. Nel nostro caso la crisi si fa sentire soprattutto con la mancanza di disponibilità finanziarie per ogni cittadino, che si trova a dovere affrontare spese decisamente accresciute, in particolare modo per le quotidiane necessità vitali. Di fronte a tale esigenza, del tutto prioritaria ed incontestabile, è chiaro che non vi è più spazio per affrontare spese ritenute non essenziali, anche se non mancano ragioni per tenere in vita affettivi rapporti culturali e professionali. Riteniamo così che questa sia la principale ragione per cui molti amici, spesso di lunga data, ci stanno ora lasciando.
Queste considerazioni ci portano però a formulare qualche riflessione, cercando di entrare nel pensiero di chi ha preso la decisione di non rinnovare più l'adesione alla nostra Associazione. Sorge così il quesito: che cosa sappiamo offrire in cambio a chi si rivolge a noi e versa ogni anno una quota di iscrizione abbastanza elevata? Non è facile dare una risposta immediata.
In effetti, quando alcuni anni fa decidemmo di portare tale quota al valore attuale ritenevamo che l'importo potesse essere sostenuto da tutti senza problemi. Non potevamo però immaginare che lo stato di crisi generale sarebbe degenerato sino al punto attuale, con una scarsità di risorse che ha praticamente bloccato tante di quelle iniziative che hanno sempre caratterizzato l'Associazione Idrotecnica Italiana. Di fatto, si è instaurato un vero e proprio circolo vizioso, che, se non interrotto quanto prima, potrebbe portare a risulti indesiderati, poiché la progressiva riduzione del numero di Soci impoverisce di risorse l'Associazione e la rende sempre meno attrattiva.
Nell'impegno che ci siamo assunti, e cioè di salvare un sodalizio che per più di novant'anni è stato un indiscusso punto di riferimento per molti aspetti della vita del Paese, queste considerazioni sono all'ordine del giorno, ma il superamento dello stato di crisi richiede una partecipazione collettiva, per la quale facciamo ancora una volta appello ai lettori di questa Newsletter. È necessario rivedere tutta la struttura associativa, cercando di adattarla il più possibile alle nuove forme di vita su cui si basano ora i problemi delle acque.
Tornando a considerare il bilancio di fine anno, dobbiamo tenere in debito conto anche le voci "attive", che, seppur modeste, sono certamente presenti. Ci sembra doveroso evidenziare, innanzitutto, che il nome e la figura della nostra Associazione sono rimasti intatti nel mondo in cui si concentrano i problemi delle acque in Italia: ne sono prova le numerose richieste di patrocinio che ci inviano associazioni ed organismi culturali sparsi ovunque nel Paese, in occasione di convegni e manifestazioni, di cui sono gli organizzatori, che richiamano la partecipazione di qualificati esperti per trattare aspetti di attualità. Il nome e l'esistenza del nostro sodalizio vengono così prospettati a larghe schiere di persone altamente qualificate, non necessariamente nostri Soci, che comunque ci sanno apprezzare e si aspettano che noi ci dimostriamo all'altezza delle nostre migliori tradizioni.
Altro punto decisamente incoraggiante è la vitalità di alcune nostre Sezioni, che anche nel 2014 hanno dimostrato di sapere organizzare incontri di notevole valore scientifico e tecnico, in vicende inerenti al loro territorio, dimostrando che l'Associazione è tuttora viva ed in grado di svolgere il suo ruolo.
Sono tutti motivi che giustificano il nostro impegno e ci esortano a continuare nel nostro lavoro.

Il Presidente
Marcello Benedini 

 







Consulta l'indice del n. 6-2014 
della
 Rivista "L'Acqua"

Segui l'Associazione anche su Facebook...

... e su LinkedIn

 

 






E' on line il dossier n. 27 di Ingenio 
"Geologia e Geotecnica"


    I NOSTRI PARTNER



 

 

 































































 


• Acqua: approvate le tariffe per 40 milioni di italiani, attivati 4,5 mld di investimenti

 

Con un metodo per la prima volta omogeneo in tutta Italia sono state approvate le tariffe 2014-2015 per circa 40 milioni di italiani, con oltre 4,5 miliardi di euro di investimenti attivati nei prossimi 4 anni per nuove infrastrutture, tutela ambientale e miglioramento dei servizi, un valore pari  a quello degli impianti finora realizzati
Leggi tutto >>

• On line il nuovo numero PRUE 04/2014

 

E' stato pubblicato sul sito dell'ISPRA il Bollettino trimestrale sui finanziamenti alla ricerca nel settore della tutela delle acque
Leggi tutto >>

• 2015 IAHR Awards - Call for Nominations

 

IAHR members are invited to submit nominations for the Arthur Thomas Ippen Award, Harold Jan Schoemaker Award, and M. Selim Yalin Award. These awards will be presented at the 36th IAHR World Congress, The Hague, The Netherlands, June 28 - July 3, 2015.
Deadline: January 15, 2015
Leggi tutto >>

• Water JPI: Water challenges for a changing world

 

After the official presentation of the Strategic Research and Innovation Agenda (SRIA) of the Joint Programming Initiative “Water challenges for a changing world” (Water JPI) and its 2014-2016 Implementation Plan last 21st October 2014 in Brussels, new important steps have marked the progress of our intergovernmental initiative.
Leggi tutto >>

• I numeri degli Stati Generali della Green Economy 2014

 

Sono stati 2 i Ministri, Gian Luca Galletti, Ministro dell’Ambiente, e Giuliano Poletti, Ministro del Lavoro, e oltre 100 relatori, tra i quali rappresentanti istituzionali, imprese e organizzazioni di imprese, mondo della ricerca e associazioni, che sono intervenuti agli Stati Generali della Green Economy 2014. Circa 2.000 partecipanti, a cui vanno aggiunti tutti coloro che hanno seguito la diretta streaming.
Leggi tutto >>

• Il ciclo dell’acqua si studia col GPS

  Un’innovativa ricerca condotta dalla University Corporation for Atmospheric Research (UCAR), la University of Colorado Boulder (CU Boulder) e la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), ha ottenuto di recente uno dei premi più prestigiosi al mondo per le innovazioni relative alle risorse idriche.
Leggi tutto >>

• 4th International Symposium on Sediment Management

 

Il Comitato Italiano Grandi Dighe ha partecipato all’International Symposium on Sediment Management che si è svolto a Ferrara il 17-19 settembre 2014 e ha portato l’esperienza del Gruppo di Lavoro “Problematiche dei sedimenti nei serbatoi artificiali italiani - fase 2”, coordinato dall’Ing. Rosella Caruana.
Leggi tutto >>

Opinioniearticoli

• Attualità della pianificazione di bacino: funzioni strategiche, regolative, di coordinamento

Si riporta il documento "Attualità della pianificazione di bacino: funzioni strategiche, regolative, di coordinamento" a cura di Antonio Rusconi e Michele Zazzi, presentato in occasione del Convegno Nazionale "Difesa del suolo, i 25 anni della legge 183", che si è svolto a Portici (NA) il 7 novembre 2014.
Leggi tutto >>


• Due commissari per il Mose

Si segnala un articolo pubblicato su "Il sole 24 ore" del 2 dicembre 2014 di Marco Ludovico: "Il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, ha commissariato il Consorzio Venezia Nuova. Ieri ha inviato il decreto al Consorzio, che ha in carico il Mose (metodo sperimentale elettromeccanico) di Venezia...."
Leggi tutto >>


 Osservatorio Normativo on-line

 

E' disponibile sul sito www.idrotecnicaitaliana.it alla voce "servizi" una selezione di decreti e di norme a contenuto giuridico, amministrativo, tecnico, finanziario, tariffario che regolano i comportamenti in materia di gestione delle risorse e dei servizi idrici, di realizzazione e di esercizio delle corrispondenti infrastrutture, di normalizzazione tecnica e di svolgimento di attività strumentali.


 Monitoraggio in tempo reale di OIL SPILL mediante fluorimetro a filtro UV Slick Sleuth™

 

Sulla scia del catastrofico affondamento della Deepwater Horizon nel Golfo del Messico, delle ben note operazioni di svuotamento dei serbatoi di combustibile della Costa Concordia e del più recente incidente nel Golfo di Taranto che ha coinvolto la East Castle, hanno assunto particolare importanza le problematiche riguardanti la prevenzione e le azioni di risposta alle emergenze di Oil Spill.
Leggi tutto >>

 Un serbatoio HOBAS XXL DN 3600 protegge Dąbrowa Górnicza dalle inondazioni

 

A causa dell’intensificarsi degli eventi di pioggia eccezionali e dell'espansione delle aree urbane, il tema della prevenzione delle inondazioni è diventato un obiettivo fondamentale per le infrastrutture cittadine. I serbatoi HOBAS sono una soluzione ampiamente utilizzata per questo problema - ne è un esempio il sistema di accumulo di 2.410 m³ di volume e sezione DN 3600, che è stato installato in Polonia nel 2014.
Leggi tutto >>

 Caprari premiata per l'efficienza

 

Si è appena conclusa a Bologna la 12° edizione della Mostra Internazionale delle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell'acqua potabile e il trattamento delle acque reflue ACCADUEO 2014 a cui Caprari ha partecipato con soddisfazione e un bilancio positivo per affluenza.
Leggi tutto >>

 Profilo Aziendale di Xylem Water Solutions

 

Il gruppo Xylem è leader mondiale nella progettazione, produzione e fornitura di sistemi per la movimentazione, il trattamento e la distribuzione delle acque. Con stabilimenti in quattro continenti ed una rete capillare a livello mondiale, Xylem opera in ogni settore in cui la risorsa acqua viene gestita per l'utilizzo nelle attività umane.
Leggi tutto >>

   

19-22 gennaio 2015, Abu Dhabi
International Water Summit

The International Water Summit (IWS) is a unique global platform for promoting water sustainability in arid regions. IWS brings together world leaders, field experts, academia luminaries and business innovators to accelerate the development of new sustainable strategies and technologies.

   

4-5 febbraio 2015, Roma
Short Course "Idrogramma di progetto per bacini idrografici del reticolo secondario"

Obiettivo del corso è la descrizione e l’applicazione di un software (denominato EBA4SUB - Event Based Approach for Small and Ungauged Basins) per la stima dell’idrogramma di progetto per piccoli bacini idrografici non strumentati. Il modello, implementato in ambiente Java, rappresenta il risultato delle attività del gruppo di ricerca proponente il corso e di altri colleghi che hanno collaborato al suo sviluppo.

   

15-18 febbraio 2015, Portland
World's Largest Soil and Water Event

This is IECA's premier educational event for the erosion, sediment control and stormwater industry. Environmental Connection combines intense, full and half day training courses with topic-focused technical sessions and the largest expo of its kind. Environmental Connection 2015 will be a co-located event with the Industrial Fabrics Association International's Geosynthetics 2015.

   

3-5 marzo 2015, Milano
Servizi a Rete - Speciale Milano Expo

Le più importanti utility italiane ed europee, attraverso varie sessioni convegnistiche avranno modo di dare il proprio contributo e confrontarsi in una location che vuole proporsi come piazza d’incontro degli specialisti del sottosuolo. Interverranno Università, Enti Pubblici ed imprese che affronteranno anche tutte le questioni relative alla gestione delle reti idriche, gas, fognature, smart grid, teleriscaldamento, elettricità e telecomunicazioni, tipiche del format dell’evento.

   

10-11 marzo 2015, California
Hydropower: Reliability & Maintenance of Flow Control Equipment

The program will feature utility case studies of incidents and failures related to equipment, operations, SCADA, maintenance issues, as well as examples of lessons learned regarding the operation and maintenance of critical infrastructure. The event will also discuss debris and seismic issues relevant to spillways.

   

10-12 marzo 2015, Marocco
Water Storage and Hydropower Development for Africa

Aqua~Media International, in partnership with the International Commission on Large Dams, and with the strong support of the Government of the Kingdom of Morocco, is pleased to invite world water and hydropower specialists to AFRICA 2015 in Marrakesh.

   

26-28 marzo 2015, Napoli
EnergyMed

Le fonti rinnovabili e l’efficienza energetica sono, infatti, sempre più al centro dei piani di azione per la sostenibilità ambientale per cui EnergyMed diventa il contesto ideale per confrontarsi sullo stato dell’arte di settori innovativi legati al solare, all’eolico, alle caldaie ad alta efficienza e a biomasse, al recupero di materia ed energia dai rifiuti, ai veicoli a basso impatto ambientale e ai servizi.

   

12-17 aprile 2015, Corea
7° World Water Forum

Every three years, the World Water Forum mobilizes creativity, innovation, and know-how around water. Serving as a stepping-stone towards global collaboration on water challenges, the Forum is a unique multistakeholder platform where the water community and the policy and decision makers from all regions of the world can work together to find joint solutions. It is the largest international event which seeks to advance the cause of water.

   

16-18 aprile 2015, Bari
Salone Mediterraneo dell'Acqua

L'acqua, un bene prezioso e una risorsa strategica, è al centro di azioni di cooperazione internazionale di mutuo interesse in favore dell'Italia e dei Paesi del Bacino del Mediterraneo, da realizzare in partnership con la Regione Puglia e con altri soggetti pubblici e privati anche esteri. Ci sono infatti grandi disparità di ricchezzza d'acqua e difficili sfide politiche che spostano la nostra attenzione oltre i confini nazionali. Ed è per questo che SMA vuole essere la manifestazione di riferimeno per questi mercati.

   

21 aprile 2015, Milano
Aquality Forum

I edizione dell’evento dedicato alla Qualità del Servizio Idrico Integrato AQUAlity FORUM: essere compliant alle disposizioni AEEGSI garantendo un’adeguata qualità tecnico-commerciale agli utenti del servizio.

   

21-24 aprile 2015, Lisbona
Dam World 2015

We are preparing an exciting programme which will include high level scientific sessions, with well-known Plenary Lecturers, One-Day Courses on the 20th April and an interesting Technical Visit to important dams in the beautiful Douro River region.

   

27-29 aprile 2015, Washington D.C.
National Hydropower Association Annual Conference

The National Hydropower Association Annual Conference focuses on bringing together industry leaders, state and federal regulatory officials and key legislative staff to discuss technology, policy and future development options for the hydropower industry.

   

25-29 maggio 2015, Edimburgo
15th World Water Congress

The IWRA has consistently used all the avenues that are available to it in order to promote generation, synthesis, application and dissemination of knowledge. The XVth World Water Congress and Exhibition that will be held in Edinburgh, Scotland, 25 to 29 May 2015, and that will be hosted by the Scottish Government, will be a continuation of this trend.

   

10-13 giugno 2015, Istanbul
Water Resources Management in a Changing World: Challenges and Opportunities

The General Assembly (GA) of the European Water Resources Association during the Conference in Porto (June 2013), decided unanimously to organise its next World Congress on water resources in Istanbul in 2015.

   

14-19 giugno 2015, Norvegia
83rd ICOLD Annual Meeting and 25th Congress

Hydropower is one of Norway´s most important natural resources. This has been an important factor in the favourable economic development of the country for the last century.

   

28 giugno - 3 luglio 2015, Netherlands
36th IAHR World Congress

The global focus on water had increased rapidly in recent years. Many water issues are high on the political agenda, whether it concerns the lack of access to safe water and sanitation or the increase in water-related disasters due to floods and droughts. Hydro-environment engineering and research is more important than ever. So don’t miss the next IAHR World Congress at the World Forum in The Hague. We’re looking forward to meeting you from 28 June to 3 July 2015!

   

14-17 luglio 2015, Oregon
HydroVision International 2015

The HydroVision International Conference and Exhibition offers attendees countless opportunities to network, share best practices, meet with product and service providers, and more. Held over five days, HydroVision International includes: Co-located seminars, workshops and briefings, Co-located organization meetings, Golf Tournament, Technical Tours, Largest exhibition of products and services in the industry, More than 70 conference sessions in eight tracks, Poster gallery sessions, Networking events.

   

29-30 settembre 2015, Milano
Forum Telecontrollo 2015

Il Forum Telecontrollo giunge alla sua 14a edizione. La manifestazione si occupa delle tecnologie, delle applicazioni e dei servizi per i sistemi di telecontrollo e automazione, diretti ad incrementare le prestazioni delle reti e migliorare la qualità della vita della comunità fornendo servizi sostenibili. Le aziende di pubblica utilità e della Pubblica Amministrazione sono i destinatari principali dell’evento. L’appuntamento è a Milano il 29 e 30 settembre 2015, nel pieno delle attività di Expo2015, per condividere i progressi realizzati nel Telecontrollo: da sempre un’eccellenza Italiana, dove sviluppo e crescita sono trainati da un ambiente tecnologico altamente innovativo.

Sei qui: Home Newsletter 2014 L'@cqua n. 8-14