NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Stefania Greggi, Pier Paolo Marini, Marianna Neri

MODERNE TECNOLOGIE DELLA DEPURAZIONE DI ACQUE REFLUE. Realizzazione di un impianto di biofiltrazione a masse adese

INNOVATIVE TECHNOLOGIES IN WATER TREATMENT. Building of one Biofiltration Plant Using Attached Biomasses


Sommario
La presente analisi riguarda la realizzazione di un impianto di depurazione a concezione avanzata con potenzialità di 30.000 abitanti equivalenti, sviluppato nell’ambito del piano di risanamento della vallata del Fiume Savio in Romagna, che ha come finalità quella di intercettare e depurare di tutti gli scarichi presenti nella vallata del fiume Savio. Ad Alpina Acque s.r.l. società di ingegneria è stata affidata la direzione dei lavori ed il coordinamento per la sicurezza in fase di esecuzione. L’impianto è interamente contenuto in locali confinati e dotato di impianto di aspirazione e deodorizzazione a letto biologico ed è idoneo a trattare un liquame con componenti civili, industriali e zootecniche fino a raggiungere lo standard qualitativo imposto dalla legislazione vigente per le aree cosiddette “sensibili”. Il trattamento della linea acque è costituito da grigliatura, dissabbiatura-disoleatura, trattamento primario a pacchi lamellari, biofiltrazione a massa adesa, disinfezione a raggi UV; la linea fanghi è costituita da: ispessimento, digestione aerobica e disidratazione meccanica con centrifuga. Per il trattamento primario ed il comparto biologico sono state adottate tecnologie all’avanguardia brevettate OTV.
Parole chiave: Inquinamento, Depurazione, Biofiltrazione, Polystirene, Pacchi lamellari.

Summary
This analisys is about the construction of a waste water treatment plant, using innovative technologies and able to treat up to 147 l/s. The plant has been developed togheter with the sewage system of the Savio river basin, in order to reduce the pollution in the river. The plant, completely contained in a reinforced concrete structure and fitted with air treatment devices, is able to treat civil, industrial and zootechnical waste water, reaching an effluent standard suitable for the so called “sensible environment” (so as defined by Italian standards). The water treatment line is based on automated mechanically grate, a sand and oil catcher, a primary sedimentation tank with lamellar settler, biofilters at attached active biomass, final disinfection tank using UV- ray; the sludge line is based on sludge thickener, aerobic digestion, and dewatered with machanical spin-drier. The primary treatment and biological reactor were developed using advanced technology patented OTV. Work supervision and safety management were carried out by Alpina Acque s.r.l.
Keywords: Pollution, Wastewater treatment, Biofilters, Polystirene, Lamellar Settler.

Sei qui: Home News Archivio-eventi Uncategorised n. 1-09 Greggi et al.