NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Vincenzo Allocca, Fulvio Celico, Pietro Celico, Pantaleone De Vita, Silvia Fabbrocino, Cesaria Mattia, Giuseppina Monacelli, Ilaria Musilli, Vincenzo Piscopo, Anna Rosa Scalise, Gianpietro Summa, Giuseppe Tranfaglia

LA CARTA IDROGEOLOGICA DELL’ITALIA MERIDIONALE. Metodi ed analisi territoriali per l’identificazione e la caratterizzazione dei corpi idrici sotterranei (Direttiva 2000/60/CE)

THE HYDROGEOLOGICAL MAP OF SOUTHERN ITALY. Methods and Analyses for the Identification and Characterisation of Groundwater Bodies (Directive 2000/60/CE)


Sommario
Nel presente lavoro è illustrata la sintesi dei risultati di uno studio sulle risorse idriche sotterranee dell’Italia Meridionale (Allocca et al., 2007), sviluppato nell’ambito del programma INTERREG IIC e finanziato dalla CEE. Le analisi condotte sono state finalizzate a ricostruire un quadro sintetico, ma dettagliato, dello stato delle conoscenze delle risorse idriche sotterranee dell’Italia meridionale continentale e della sua attuale utilizzazione. I principali prodotti interpretativi conseguiti sono: 1) carta idrogeologica, alla scala 1:250.000, rappresentativa di tutte le unità/strutture idrogeologiche che, per estensione e tipologia, hanno rilevanza a livello regionale; 2) note illustrative che sintetizzano lo stato delle conoscenze per ciascuna unità/struttura idrogeologica. I metodi di analisi e i risultati ottenuti rappresentano la base conoscitiva attualmente richiesta dalla Direttiva 2000/60/CE, agli Stati Membri, riguardante l’identificazione e la caratterizzazione idrogeologica dei corpi idrici sotterranei, che abbiamo considerato non come volumi di acque sotterranee (sensu Direttiva 2000/60/CE), bensì come corpi geologici acquiferi (Meinzer, 1923).
Parole chiave: Idrogeologia regionale, Italia meridionale, Corpi idrici sotterranei, Unità idrostratigrafiche.

Summary
In this paper we explain a synthesis of a study carried out about assessment of groundwater resources in southern Italy (Allocca et al., 2007), developed under INTERREG IIC Program and funded by the European Union. The study was focused on the reconstruction of a synthetic as well as comprehensive framework of scientific knowledge about groundwater resources in the continental part of southern Italy an their utilisation. The main interpretative products were: 1) hydrogeological map, 1:250.000 scale, representing all the hydrogeological units/structures which are relevant in the regional hydrogeological context; 2) illustrative notes that summarize the knowledge about groundwater resources for each hydrogeological unit/structure. The methods applied and the results obtained represent the hydrogeological background, which is currently demanded to the Member States by the Directive 2000/60/EC, for the identification and regional hydrogeological characterization of the groundwater bodies, that we have recognised not as groundwater volumes (sensu Directive 2000/60/EC), but as aquifer geological bodies (Meinzer, 1923).
Keywords: Regional Hydrogeology, Southern Italy, Groundwater Bodies, Hydrostratigraphic Units.

Sei qui: Home News Archivio-eventi Uncategorised n. 4-09 Allocca et al.