NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Davide Russo, Massimo Canali, Virgilio Fiorotto, Elpidio Caroni

SULLA PREVISIONE DELLE PORTATE DI MAGRA NEI CORSI D’ACQUA NATURALI. Il caso del fiume Tagliamento

DROUGHT FLOW FORECASTING IN RIVERS. The Tagliamento River Case

Sommario
La conoscenza dei regimi di magra di un corso d’acqua naturale a regime permanente riveste particolare importanza sia nell’ambito della progettazione e della gestione dei sistemi idrici (opere di derivazione per scopi irrigui, per impianti di raffreddamento di centrali termiche, per impianti idroelettrici, ecc.) sia nell’ambito della tutela della biocenosi acquatica e dell’utilizzo equilibrato della risorsa idrica stessa. In questo contesto la previsione delle portate di magra è utile per programmare la gestione ottimale della risorsa idrica, ad esempio mediante la gestione degli invasi, limitando i danni che siccità particolarmente gravose possono provocare. Nella memoria è presentato un modello idrologico che, sulla base delle portate medie giornaliere dei primi giorni successivi alla fine del deflusso superficiale, ossia in fase di deflusso ipodermico, è in grado di riprodurre per diverse decine di giorni le fasi di esaurimento delle portate in assenza di apporti meteorici. Il modello è stato testato con più di 30 eventi di magra registrati in 3 distinti bacini di medie dimensioni delle Alpi Orientali in diverse stagioni e differenti condizioni di precipitazioni antecedenti l’inizio del periodo di magra.
Parole chiave: Magre fluviali, Previsione, Recessione, Modelli idrologici.

Summary
The analysis of drought discharge is of utmost relevance not only in the design of water intake structures and in the management of water resources, but also in coping with environmental issues such as the minimum discharge capable to grant survival of river biotic community. In this context, real time drought discharge forecasting could help in sensibly reducing damages or shortages by early application of safeguard rules and optimal management policies such as a proper use of dam water storage. In the paper, a model is developed based on daily discharges, suitable to explain data from Italian average sized basins draining Eastern Alps’ southern slopes. A model is proposed, formed by a parallel of linear reservoirs accounting for interflow and baseflow. To fit model parameters only a few consecutive days of stream flows after the end of a rainstorm are sufficient. Future flow rates are estimated under the hypothesis of persistence of dry weather conditions. The model was tested in application to some 30 drought events as recorded in three hydrographic basins in different seasonal and antecedent precipitation conditions. The testing set provided estimates of future discharges up to 40 days, as checked with reference to the most severe recorded drought.
Keywords: River Droughts, Forecasting, Recession, Hydrological Models.

Sei qui: Home News Archivio-eventi Uncategorised n. 5-09 Russo et al.