NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Pio Bersani, Franca Mangianti

LA PIENA DEL TEVERE A ROMA DEL DICEMBRE 2008

TIBER FLOOD IN ROME ON DECEMBER 2008


Sommario
Nel dicembre 2008, dopo un autunno molto piovoso, intense precipitazioni, in particolare nei giorni 10 e 11 dicembre, hanno provocato una piena del Tevere a Roma, che ha raggiunto all’idrometro di Ripetta l’altezza al colmo di 12,55 m, cui corrisponde una portata di 1800 m3/s. Seconda la nota classificazione di Frosini del 1977, questa piena è stata ordinaria se si considera l’altezza idrometrica ed invece è stata straordinaria se si considera la portata. L’ultimo evento di piena a Roma di questa entità si era registrato circa 20 anni fa, nel febbraio 1986 con un’altezza idrometrica al colmo di 12,40 m. La piena del dicembre 2008 è stata comunque un evento di proporzioni modeste se paragonata all’evento eccezionale del dicembre 1937, che ha fatto registrare un’altezza al colmo a Ripetta di 16,84 m (quindi oltre 4 m superiore) ed una portata al colmo pari a circa 2750 m3/s. L’evento di piena del dicembre 2008 ha destato però molto interesse e preoccupazione per il fatto che alcune piattaforme galleggianti e battelli per il trasporto di turisti si sono disormeggiati e per alcuni giorni hanno occluso alcune arcate di Ponte Sant’Angelo. I maggiori danni a Roma si sono invece avuti nel bacino dell’Aniene all’interno del Grande Raccordo Anulare (G.R.A.), dove l’esondazione di alcuni affluenti dell’Aniene ha allagato aree industriali ed artigianali.
Parole chiave: Piene del Tevere, Fiume Aniene, Roma.

Summary
In December 2008 after a very rainy autumn, particularly severe rainfalls on 10th and 11th caused a Tiber flood in Rome. A peak hydrometric height of 12.55 m at Ripetta station was reached, this level corresponds a peak flow of 1800 m3/s. According to the well-known Frosini classification (1977), this flood was an ordinary one respect the hydrometric height, on the contrary was extraordinary one respect the flow. The last flood event in Rome occurred, in February 1986, about 20 years ago, with a hydrometric peak height of 12.40 m. The flood event of December 2008, anyway, was a modest event in terms of proportions compared with the flood of December 1937: its peak height, at Ripetta station, indeed, was 16.84 m (4 m higher) and peak flow about 2750 m3/s. The flood event of December 2008 has awakened much interest and worriment as some floating platforms and touristboats have been unmoored and have obstructed some arches of Sant’Angelo bridge for some days. On the contrary the greater damages in Rome occurred in Aniene basin, inside the Grande Raccordo Anulare (G.R.A.), where the overflowing of some tributaries of Aniene river flooded industrial and craft areas.
Keywords: Tiber Floods, Aniene River, Rome.

Sei qui: Home News Archivio-eventi Uncategorised n. 5-09 Bersani et al.