NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Francesco Gentile, Tiziana Bisantino, Fabio Milillo, Giovanni Romano, Giuliana Trisorio Liuzzi

IMPIEGO DI UNA SONDA OTTICA AD IMMERSIONE PER IL MONITORAGGIO DEL TRASPORTO SOLIDO IN SOSPENSIONE NEL TORRENTE CARAPELLE (PUGLIA SETTENTRIONALE)

USE OF AN INFRARED PROBE FOR THE SUSPENDED SEDIMENT TRANSPORT MONITORING IN THE CARAPELLE TORRENT (NORTHERN PUGLIA)

Sommario
I corsi d’acqua della Puglia settentrionale sono caratterizzati, durante gli eventi piovosi più intensi, da un trasporto solido in sospensione di notevole entità. Tale fenomeno rappresenta un efficace indicatore dei processi erosivi che interessano i versanti ed il reticolo idrografico. Le misure di trasporto solido disponibili ad oggi risultano quelle effettuate dal Servizio Idrografico e Mareografico dal 1933 al 1989. Allo scopo di riprendere le misure di trasporto solido, utilizzando tecnologie in grado di effettuare un monitoraggio in continuo, è stata realizzata sul torrente Carapelle una stazione sperimentale di misura. Lo strumento adottato è una sonda ottica ad immersione funzionante in doppia modalità (torbidità/solidi sospesi). La sonda è stata testata in laboratorio su miscugli con differente concentrazione e granulometria. Alla luce dei risultati conseguiti, lo strumento è stato sottoposto ad una fase di taratura in campo con verifica del dispositivo di alloggiamento. Così validati, i dati raccolti in tre anni di osservazione (gennaio 2007 – gennaio 2009) hanno permesso di analizzare, a scala di evento, le dinamiche del trasporto solido che si manifestano nel bacino in esame.
Parole chiave: Trasporto solido in sospensione, Torbidimetri, Monitoraggio in continuo.

Summary
Flood events in the north-western area of the Puglia Region (Southern-Italy) are characterized by a considerable amount of suspended solids. This phenomenon is a useful indicator of the erosion processes that affect the hillslopes and hydrographic network. In the main torrent the solid load was monitored until 1989 by the National Hydrographic Service using manual sampling. To accurately estimate the sediment transport during flood events and in order to improve the methodologies to assess and predict soil erosion, a watershed representative of the area (Carapelle torrent) was selected, where an experimental station was set up for the continuous measuring of suspended solids. The instrument is a dual function optical immersion probe (turbidity/sediment). It was tested in laboratory and calibrated in field to determine the relationship between optical and gravimetric data and to check the housing device. The high temporal resolution data collected over a 3-year period (2007-2009) were used to analyze the sediment transport dynamics at event scale.
Keywords: Suspended Sediment Transport, Turbidimeters, Continuous Monitoring.

Sei qui: Home News Archivio-eventi Uncategorised n. 6-09 Gentile et al.