NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Ugo Majone, Massimo Tomirotti, Giacomo Galimberti

UN CRITERIO A BASE REGIONALE PER L'ANALISI DEI MODELLI PROBABILISTICI FINALIZZATI ALLA STIMA DELLE PORTATE AL COLMO DI ELEVATO TEMPO DI RITORNO

A REGIONAL APPROACH TO THE ANALYSIS OF THE PROBABILISTIC MODELS FOR THE ESTIMATION OF HIGH RETURN PERIOD PEAK FLOOD FLOWS

Nella presente memoria viene approfondita l’analisi delle prestazioni di un criterio proposto dagli scriventi per l’individuazione della distribuzione di probabilità più adatta ad interpretare le serie storiche di portate di piena con particolare riferimento a valori elevati del tempo di ritorno. Tale criterio trae origine dall’analisi di una notevole mole di dati relativi alle portate massime annue registrate in circa 12000 stazioni idrometrografiche ubicate in diverse regioni del nostro pianeta. Le analisi mostrano da una parte che i test statistici di adattamento normalmente adottati danno risultati in accordo con la procedura proposta nel campo dei tempi di ritorno coperti dai dati sperimentali (o comunque dello stesso ordine) mentre non sono in grado di dare risposte affidabili quando le stime riguardano tempi di ritorno superiori. D’altra parte la metodologia proposta - applicata alle distribuzioni più comunemente utilizzate - è in grado di fornire indicazioni che possono essere particolarmente utili nella scelta delle funzioni di probabilità per la costruzione di modelli regionali finalizzati alla stima delle portate al colmo in corrispondenza di tempi di ritorno particolarmente elevati (>100 anni). 
Parole chiave: Portate al colmo di piena, Modelli probabilistici, Test statistici di adattamento, Metodi di stima regionale.

The paper presents the results of an analysis concerning the effectiveness of a criterion proposed by the writers to identify the most suitable probability distribution to model the historical series of annual maxima of peak flood discharges, with special reference to high return periods. This criterion is based on the analysis of a large amount of data referring to peak flows recorded in about 12000 gauging stations located in different geographical areas of the earth. The analysis shows that the usual goodness of fit tests are in agreement with the proposed method for return periods comparable with the lengths of the historical series but do not provide reliable information for the higher return periods that are usually involved in flood protection problems. On the other hand, the application of the proposed procedure to the probability distributions that are currently used in flood frequency analysis provides useful information to select the most suitable ones for the formulation of regional models aimed at the estimation of peak discharges corresponding to high return periods (>100 years).
Key Words: Peak Flood Discharges, Probabilistic Models, Goodness of Fit Tests, Regional Estimation Methods.

Sei qui: Home Uncategorised n. 5-2014 Majone et al.