NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Antonio Linoli

L’ACQUEDOTTO ROMANO DI NÎMES E IL PONT DU GARD (FRANCIA)

THE ROMAN AQUEDUCT OF NÎMES AND THE PONT DU GARD (FRANCE)

L’acquedotto romano di Nîmes è poco conosciuto tra gli italiani mentre molti di loro conoscono un suo notevole manufatto, il cosiddetto “Pont du Gard”, ponte-canale giunto fino a noi in buone condizioni grazie al suo uso, in tempi moderni, come ponte stradale e quindi ai conseguenti interventi di manutenzione che hanno permesso di conservare integra la quasi totalità della sua struttura. Nelle note che seguono si riportano i risultati degli studi degli archeologi francesi, dalla scelta del tracciato dell’acquedotto, alla sua costruzione, ai problemi della sua gestione, ai manufatti più importanti ed al recupero del Pont du Gard.
Parole chiave: Nîmes, Pont du Gard, Acquedotto, Ponte-canale, Tracciato, Castellum divisorium, Concrezioni.


Few Italians have heard of the Roman aqueduct of Nîmes while many know about one of its remarkable structures, the so, called “Pont du Gard”, a canal-bridge which still survives today in good condition thanks to its use, in modern times, as a road bridge and the consequent works of maintenance which have permitted it to maintain its structure almost entirely intact. The following notes contain the results of studies by French archaeologists, from the choice of the aqueduct’s course, to its construction, operational problems, its most important structures and the restoration of the Pont du Gard.
Key words: Nîmes, Pont du Gard, Canal-Bridge, Course, Castellum Divisorium, Concretions.

 

Sei qui: Home Uncategorised n. 2-2014 Linoli