NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Giuseppe Baldovin, Ezio Baldovin

DIGA DI ROSAMARINA. Uno sbarramento per Palermo ed area litoranea nelle Dolomie di Sicilia

ROSAMARINA DAM. A Reservoir for Palermo and Coastal Area in Sicilian Dolomite

Nel quadro dei numerosi serbatoi ad uso plurimo, oltre 20, realizzati in Sicilia negli ultimi decenni del ‘900, si inserisce, per la sua rilevanza, quello di Rosamarina sul Fiume S.Leonardo, ubicato a 30 km ad Est di Palermo.
Il serbatoio regola un bacino di 500 km2 ed ha un volume di 100x106 m3. La diga, unica di questo tipo nell’isola, è ad arco-gravità, ha un’altezza di 93 m ed uno sviluppo in coronamento di circa 200 m.
E’ localizzata all’imbocco di una caratteristica forra calcareo-dolomitica, diretta S-N, che il fiume attraversa per 2.5 km fra la piana occupata dal serbatoio e la foce nel Mar Tirreno. La formazione rocciosa costituisce un’ampia struttura anticlinale rocciosa con asse ONO-ESE, sul cui fianco meridionale è ricavata l’imposta della diga. Sul corpo dello sbarramento è posizionato, nella parte centrale, lo scarico di superficie, a soglia fissa, dello sviluppo di 72 m e della capacità di circa 2000 m3/s. A monte della diga sono stati necessari rilevanti interventi di stabilizzazione dei versanti all’imbocco della forra. La costruzione della diga, che è stata sviluppata con criteri di massima attenzione per la salvaguardia dell’ambiente naturale, ha contribuito in misura decisiva a risolvere l’annoso problema dell’approvvigionamento idrico della Città di Palermo garantendo nel contempo l’irrigazione per 50 km dell’area litoranea ad Est del Capoluogo.
Parole Chiave: Diga, Serbatoio, Acquedotto, Progetto, Costruzione.

Among the numerous multipurpose reservoirs, more than 20, built in Sicily in the last years of the 20th Century, that on S.Leonardo River, about 30 km eastward of Palermo, is quite important. The impound controls a watershed of 500 km2 and has a capacity of 100x106 m3. The dam, the sole of this type in the island, in an arch-gravity structure 93 m high, with a crest 200 m long. Its location corresponds to the entrance of a typical dolomitic gorge, directed S-N and 2.5 km long, that the river crosses between the reservoir and its mouth in the Tirreno Sea. The gorge develops through an anticline of various mesozoic deposits including the dolomitic limestone. The spillway, consisting in a free sill 72 m long, for a maximum flood of 2000 m3/s, is positioned in the central section of the crest of the dam. The geomorphological conditions of the gorge made important works necessary for slopes stabilisation upstream of the structure. The dam, accurately preserving the peculiar characteristics of the local spectacular environment, gave a substantial contribution to the solution of the historical problem of water supply for the City of Palermo and to the irrigation of 50 km of its Eastern littoral.
Keywords: Dam, Reservoir, Water supply, Design, Construction.

Sei qui: Home Uncategorised n. 3-2017 Baldovin