NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Simone Lippi, Alice Balducci, Michele Cordola, Fabrizio Mancuso
ACQUE PARASSITE NEI SISTEMI FOGNARI. Esperienze di analisi e individuazione interventi correttivi

“Acque parassite”: con questo termine ci si riferisce a tutte quelle acque che possono entrare in fognatura, ma rappresentano una componente non conforme, né per qualità né per quantità al sistema fognario dimensionato. Possono essere di natura: meteorica, superficiale, di falda, antropica (es. Perdite acquedotto, allacci abusivi). Numerosi testi e manuali riportano quali sia le casistiche infrastrutturali, geomorfologiche, gestionali e comportamentali che rendono possibile la presenza di acque parassite nelle reti fognarie. Ovviamente tra le principali troviamo sempre lo stato di conservazione delle infrastrutture e la loro modalità di posa. A prescindere da quale sia la loro natura, per evidenziarne la presenza occorrono delle misure quali quantitative in fognatura; tali misurazioni però possono risultare insufficienti o fuorvianti se non risulta chiaro al gestore della rete fognaria quale sia la qualità e la quantità di acqua reflua attesa in ciascun punto della rete degno di analisi.
....

Sei qui: Home Uncategorised n. 6-2016 Lippi et al.