NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo

Michele Falcone
LA GESTIONE DELLE ACQUE METEORICHE IN OTTICA SMART LAND. Il progetto di Gruppo CAP

1. LA “EUROPEAN WATER POLICY”
“Le città non possono affrontare le sfide del settore idrico in solitaria. Il coordinamento tra livelli locali e governo centrale è cruciale.” (OECD 2016, Water governance in Cities). È sempre più evidente come l’infrastruttura idrica/idraulica urbana sia strettamente collegata, oltre che alla qualità e quantità dell’acqua, anche alla protezione dalle alluvioni. Inoltre le città dipendono dal territorio che le circonda, sul quale peraltro impattano.
Da ciò deriva che l’approccio al problema della gestione delle acque meteoriche, soprattutto in aree fortemente urbanizzate e quindi impermeabilizzate, come l’area metropolitana di Milano, deve essere inquadrata in un approccio olistico e non più settoriale in quanto sussiste, come è anche evidente negli eventi che negli anni recenti si sono manifestati con particolare incisività, una stretta correlazione fra l’assetto urbano e il reticolo naturale e artificiale insistente sul territorio. 
....

Sei qui: Home Uncategorised n. 6-2016 Falcone